E’ morto all’età di 65 anni l’attore James Rebhorn, spentosi lo scorso venerdì nella sua casa  di South Orange, nel New Jersey (la notizia, però, è stata diffusa solo poche ore fa), a causa di un tumore alla pelle con il quale combatteva da già diverso tempo.

Negli ultimi tempi Rebhorn era apparso sul piccolo schermo nei panni di Frank Mathison, il padre dell’agente della CIA Carrie Mathison (Claire Danes) nella serie Homeland (qui tutti i dettagli sulla quarta stagione)ma l’attore vantava di una disperata serie di interpretazioni in pellicole cinematografiche e telefilm.

Lo si ricorda, in particolare, per esser stato il Segretario alla Difesa in Independence Day (1996), ma prima ancora era stato antagonista di Marisa Tomei in Mio cugino Vincenzo (1991) e di Al Pacino in Scent of a Woman – Profumo di donna (1992), interpretazioni nelle quali i due attori vennero premiati con il Premio Oscar.

Sul piccolo schermo ha lavorato nelle due più longeve produzione della televisione, Sentieri e Così gira il mondo, e in diversi episodi di Law & Order – I due volti della giustizia. Dal 2009 è nel cast della serie televisiva White Collar.

photo credit: david_shankbone via photopin cc