Proseguono le riprese romane per Spectre, con James Bond a San Pietro, a due passi dal Vaticano, in quella che è stata una movimentata notte capitolina. E’ cominciato tutto verso la mezzanotte, in via della Conciliazione (quella che porta a San Pietro per l’appunto), dov’erano previste alcune scene del nuovo film dell’agente 007 più famoso del mondo, interpretato ancora una volta da Daniel Craig.

James Bond a San Pietro: riprese notturne

Fortunatamente per i cittadini della Capitale,questa volta le riprese di Spectre si sono svolte di notte (i romani non avevano gradito molto la presenza diurna della troupe). Nonostante tutto però, è rimasta immutata la mastodontica organizzazione di sicurezza, transenne e uomini della security, tutti impegnati a garantire non solo il lavoro della troupe cinematografica ma anche la sicurezza di cast e spettatori occasionali che passavano di lì.

James Bond a San Pietro: riprese

Come si può vedere dal video postato in fondo, le riprese in notturna, su una via della Conciliazione illuminata e con San Pietro sullo sfondo, lasciano davvero senza fiato. Il set di Spectre non avrebbe potuto davvero chiedere di meglio per una scena d’inseguimento. I passanti nemmeno, dato che i presenti hanno potuto ammirare da distanza assai ravvicinata la Jaguar che nel film sarà guidata da Dave Bautista e su cui sono state montate le telecamere per effettuare le riprese.

James Bond a San Pietro: il video

LEGGI ANCHE:

James Bond, Roma è pronta per Spectre

James Bond Spectre: prime immagini dal set del film

Monica Bellucci: nuova Bond Girl in Spectre