James Bond è sbarcato a Roma ed è tutto pronto per le riprese del suo nuovo film, Spectre. A partire da domani e fino al 12 marzo si gireranno nella Capitale alcune delle scene ambientate in Italia della prossima pellicola con protagonista 007, che sarà interpretato per la quarta volta da Daniel Craig, già James Bond nei precedenti Casino Royale, Quantum of Solace e nel recente fortunatissimo Skyfall.

La decisione di girare a Roma è un motivo di orgoglio per il nostro paese, ma non tutti in città hanno accolto bene l’arrivo delle troupe hollywodiane, visto che in alcuni quartieri diventerà difficile se non impossibile parcheggiare l’auto nel corso delle riprese.

Tra le location prescelte per alcune delle sequenze più spettacolari e attese di Spectre, le riprese sono previste per le vie del centro storico e per via Nomentana, ma pare ci sia anche una scena in cui un’auto vola dritta nel Tevere e un’altra in cui James Bond/Daniel Craig atterrerà con un paracadute su Ponte Sisto.

Altre ambientazioni capitoline del nuovo film su James Bond ancora una volta diretto da Sam Mendes, il regista di American Beauty confermato al timone dopo il grande successo di Skyfall, saranno via Quattro Fontane, Borgo Pio, l’Eur, Corso Vittorio Emanuele II e Lungo Tevere.

Roma non è comunque l’unica location italiana scelta dalla produzione del 24esimo film dedicato alla mitica figura di James Bond, la spia al servizio di Sua Maestà la Regina d’Inghilterra. Alcune sequenze della pellicola, prevista in arrivo nelle sale nell’autunno del 2015, verranno dirette da Sam Mendes in Campania, più di preciso nella Reggia di Caserta.

L’Italia sarà rappresentata anche all’interno del cast di Spectre: una delle Bond girl della pellicola sarà la sempre splendida Monica Bellucci, ma insieme a lei ci sarà anche Peppe Lanzetta, che interpreterà uno dei cattivoni. Spectre si preannuncia quindi come una pellicola che parlerà davvero molto italiano.