J-Ax ha deciso di scrivere una lunga lettera per ricordare il suo amico a quattro zampe, il gattino a cui era fortemente legato e che adesso gli manca molto. Si chiamava Little ed aveva 15 anni di vita: era il suo compagno di giochi, un gattino che tanto affetto gli ha dato in questi anni. Ora non c’è più. “Non te l’ho mai detto ma mi hai salvato la vita”inizia così la lettera che il cantante ha scritto al suo gattino. Un post che ha raccolto migliaia di like e condivisioni.

I primi tempi  - ammette J-Ax – non è stato facile. Poi è stato amore. “Sei sempre stato al mio fianco, non importa ciò che mi capitava durante il giorno, se tornavo a casa da vincitore o sconfitto tu eri sempre lì a darmi conforto quando mi sentivo perso. A festeggiare insieme quando ero felice, a difendermi dalle chiavi della mia macchina che volevano uccidermi. Eri con me anche quando tutti mi hanno abbandonato ha scritto J-Ax.

Un gattino che gli ha salvato la vita: “C’eri quando pensavo che l’unico modo per dimenticare fosse l’alcool. Mi hai aiutato a smettere. Senza di te, oggi, non sarei qui. Per questo il giorno che ho scoperto che ti eri ammalato, ho avuto così tanta paura. Avevi smesso di mangiare, stavi lentamente svanendo. Quasi tutti mi dicevano che non ce l’avresti fatta ma io lo sapevo che non avresti mollato”. Little si era ammalato di diabete. “Nessuno mi ha dato quello che ho avuto da te. So che ti saresti preso cura di me come io ho fatto con te. Lo so perché lo hai già fatto e, ora che hai perso la battaglia, mi manchi ogni giorno ha concluso J-Ax.