Ivana Spagna è stata ospite nella puntata di Domenica Live in onda ieri pomeriggio su Canale 5. L’intervista di Barbara d’Urso è stata anche occasione, oltre a replicare alle accuse della sua sosia Wanda Fisher (che aveva dichiarato di sentirsi “perseguitata” dalla cantante perché querelata), per parlare della sua vita privata.

Tanti i temi toccati durante la sua chiacchierata con la conduttrice dalla fine della storia con Ugo Cerruti alla morte della madre, passando per un aborto inaspettato.

Sulla fine dell’amore Ivana Spagna ha tenuto a sottolineare: “con quest’uomo, ho chiuso la storia ma stiamo ancora lavorando insieme. Non mi dava serenità. Bisogna avere il coraggio di chiudere per dare alle persone la possibilità di rifarsi la vita. Uno lo deve prendere il coraggio”.

Poi il ricordo della madre e dell’aborto:  “Avevo l’emorragia perché avevo perso il bambino ma a mia madre non lo potevo dire. Non potevo muovermi. Un periodo brutto della mia vita. Mia madre l’ho persa il 20 luglio, avevo iniziato la tournée, la sera dopo ero in concerto. Per il mio dolore non potevo far perdere il lavoro a tecnici, musicisti, gente con una famiglia. È stata dura, davvero”.

Spagna ha poi confessato di aver pensato al suicidio ma fortunatamente qualcosa le ha fatto cambiare idea: “ho pensato che i miei avevano lottato per un secondo di vita in più, io non potevo buttarla via più così. Se pensi che gente ammalata sta lottando per andare avanti, noi non ci possiamo permettere questa debolezza”.