Ancora ascolti altissimi per il talent show di Canale 5, c’è stato di tutto, dal lato B del sessuologo alla pensionata invaghita di Rudy Zerbi.

Continua a piacere a tutti Italia’s got talent, gli ascolti della puntata di ieri hanno superato abbondantemente i 6 milioni, per l’esattezza 6.476.000 con uno share del 28,10 per cento. Si è visto di tutto, dal perizoma del sessuologo al talento innato di chi, fingendo di essere un vulcano, rutta in faccia ad una esterrefatta Maria De Filippi. Dal ragazzo down che vuole vincere per la sua ragazza, ad un giovane cantante di colore con una voce che incanta tutti, dal pubblico, che gli dedica la standing ovation, a Gerry Scotti che piange e persino un Rudy Zerbi mai visto così commosso.

Italia’s got talent è la fiera degli italiani che sanno fare tanto, estrosi, originali, capaci di indignare ma anche di divertire, così una drag queen, che di mestiere fa il parrucchiere, si trucca da Ape Maia e remixa genialmente Buonasera dottore e Baby one more time.

Piace a tutti, grandi e piccini, perchè rappresenta gli italiani e, una volta tanto, ci fa divertire con la spontaneità. Piacciono persino i due fratelli che cantano necrologi .

Vanno direttamente in semifinale i concorrenti: Francesco Mariotti, giocoliere con le mele e col fuoco, Daniele Doria, atleta mentalista specializzato in parkour, Daniele Contu ventriloquo e burattinaio, Fratelli lo Tumolo, cantano necrologi vestiti da impresari delle pompe funebri, Daniel Adomako, cantante che arriva da X Factor che ha commosso Scotti e Zerbi, Nicola Vorelli, parrucchiere travestito da Ape Maia, Alberto Giorgi e Laura Gemmi (marito e moglie illusionisti), Andrew Basso escapologo, Davide Agostini e Mauro Ardenti acrobati, Loris e Francesco Dal Maistro, padre e figlio che imitano i voli degli uccelli, i Miwa che cantano mascherati, Daniele e Alessandro Suez fratelli ballerini, Robot Band, i Bella Morea che cantano in siciliano, Next GoGo Boys spogliarellisti, Sergio Pavan il ballerino down, Women black and White mamme ballerine, Marco Zerilli, il gruppo hip-hop Ritmi sotterranei, il Gruppo Folkloristico Pavullese, Matteo Manzoni batterista 18enne e il missionario rap Thomas Shock Valsecchi solo per il messaggio che vuole passare.