È stato presentato ieri a Parigi il programma ufficiale del 65° Festival di Cannes. Pochi italiani, ma di grande peso.

In cima alla lista troviamo Nanni Moretti, che già a gennaio era stato designato come Presidente della Giuria per questa edizione, ricevendo lo scettro da Robert De Niro (in questi giorni impegnato a Los Angeles con il Tribeca Film Festival).

Non è certo la prima volta che Moretti si trova a Cannes, anche se è la prima come Presidente della Giuria, infatti, già lo scorso anno aveva partecipato presentando, in concorso, la sua ultima opera “Habemus Papam” e nel 2001 era stato insignito della Palma D’Oro per il film “La stanza del figlio”.

Ma oltre a Moretti ci saranno anche altri tre nomi importanti del cinema italiano.

L’unico film italiano in concorso per questa edizione è “Reality” di Matteo Garrone che torna sul red carpet di Cannes dopo quattro anni dasl Gran Prix della Giuria ricevuto nel 2008 per “Gomorra”.

Due eventi speciali, invece, per Dario Argento e Bernardo Bertolucci.

Il regista del brivido italiano presenterà “Dracula 3D”, un evento importante dal momento che è la prima volta che un film del genere riesce a entrare in uno dei festival cinematografici più esclusivi. Bertolucci, a un anno dalla Palma d’Oro alla carriera, presenterà “Io e Te”, film tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti.