E’ Stefania Nobile a rompere il ghiaccio raccontando della sua vita “travagliata ma ricca”, una vita che “l’ha cambiata molto”: “Io e mia madre Wanna Marchi siamo discriminate da tanti anni” ha tuonato. Il 24 gennaio 2001 – come lei stessa racconta – Stefania Nobile e la madre Wanna Marchi (che sarebbero dovute andare a “L’Isola dei Famosi”, ndr) sono state arrestate: “Non ci siamo mai sottratte alla giustizia. Siamo tornate in carcere ed uscite. Siamo state arrestate e messe fuori tre volte. Siamo state condannate”.

Isola dei Famosi, avevano firmato un regolare contratto

Poi parla della loro mancata partecipazione a “L’Isola dei Famosi”: “Io non sono andata a bussare alla porta di nessuno. Ci avevano fissato un provino a Roma, io ho detto che non sarei andata, che non avevo tempo. Dopo tre ore ci hanno richiamate per fissare un provino a Milano. Non abbiamo chiesto noi di prenderci. Eravamo persino restie perché non sarebbe stata un’avventura semplice. Abbiamo avuto diversi incontri e firmato un regolare contratto. E poi, nonostante siano state dette tante minchiate, ci hanno lasciate a casa. Perfetto, non sono morta, certo, non mi suicido per questo. Anzi, ringrazio Vladimir Luxuria che ci ha difese anche se non abbiamo bisogno di essere difese da qualcuno. Vladimir è l’unica persona che non ha ragionato con l’astio. Lei la discriminazione l’ha vissuta sulla sua pelle, è una persona che ha sofferto e che apprezzo per il percorso da lei intrapreso. Ma non voglio leccare il c**o a nessuno. Lei ha detto ‘io le avrei valutate per il loro percorso sull’Isola, se poi avessero detto che erano vittime del sistema, allora sarebbe stato diverso’. Però Vladimir, io non ho mai detto di essere innocente. Mai [...] Un errore si deve pagare come un debito ma poi basta. Noi, invece, siamo il bersaglio di molti da 16 anni”.

Isola dei Famosi, “il fattore Isola è chiuso”

Infine arriva la frecciatina a “Striscia la notizia”: “Se facciamo parlare le persone, scegliendo solo i giudizi negativi, e mandiamo in onda quelli, non passa nessuno. Vorrei dare un consiglio all’artefice di questo servizio: la prossima volta le faccia recitare meglio quelle persone perché peggio di così non era possibile. Ho detto e ribadisco che non provo rancore verso nessuno perché la vita è una e a me hanno rubato una grossa fetta [...] Il fattore Isola è chiuso, auguro a tutti i partecipanti un’Isola straordinaria anche se ancora in ciò che ho visto non ho individuato questi grandi personaggi”. “Mia madre è la regina delle televendite, io la riporterò al suo posto che è la televisione” ha concluso Stefania Nobile.