La sesta puntata dell’Isola dei Famosi è ingabbiata nel classico schema del prime time condotto da Alessia Marcuzzi con Alvin, Mara Venier e Alfonso Signorini. In apertura di puntata Alessia si scusa con i telespettatori per le scene forti andate in onda nella scorsa puntata, gesto apprezzabile se non ci fosse stata dell’ironia durante tutta la puntata sulle vicende incriminate. Mara Venier e Alfonso Signori bisticciano per tutta la puntata e il livello di irritabilità di Signorini sta raggiungendo livelli che mai prima nella storia dei commentatori tv.

La puntata è divisa essenzialmente in due filoni: i “Famosi” che litigano come un qualsiasi gruppo di reclusi al Grande Fratello per piccolezze e Simona Ventura che ha superato la crisi a Playa Soledad e si mostra, forse per la prima volta, con un’umanità straniante.

Tra i nominati Paola Caruso e Stefano Orfei viene eliminato Stefano che raggiunge la Ventura a Playa Soledad. Una scena d’amicizia vera quando i due amici si rivedono ma all’ultima spiaggia c’è posto solo per uno: si apre un televoto che viene perso da Simona Ventura. Simona Ventura ha spiegato che questa sua avventura a Playa Soledad è il giusto saluto a un programma che ha tanto amato. Ora forse non lo ama più?

Il soldato Ventura ha continuato a lavorare per il programma riuscendo a concentrare sulla sua avventura il 50% della puntata, vecchia volpe. Il televoto per la seconda settimana non premia Simona che perde, per circa 1000 voti, la sfida con Stefano Orfei.

Per quanto riguarda la cronaca pura dall’isola Gracia viene definita da Alfonso, a ragione, un po’ saccente e maestrina e dopo poco va in nomination con voto del pubblico. Alessia Reato si sveglia dal torpore e diventa leader della settimana. Andrea Preti sostiene che che Paola Caruso abbia dato della checca isterica a Marco Carta ma i filmati lo sconfessano, gli ha solo dato della primadonna. Andrea Preti, per le discussioni settimanali, è il nominato del gruppo. Alessia, leader della settimana, nomina Paola. In nomination finiscono: Gracia De Torres, Andrea Preti, Paola Caruso.

Come sintetizzare queste 4 ore di programma? Sicuramente si poteva dir tutto in meno di 2 ore e Simona in altri tempi avrebbe detto che si è menato parecchio il torrone. L’uscita definitiva di Simona Ventura ci fa dire “arrivederci alla prossima edizione”, almeno che Alessia Marcuzzi non cedi lo scettro e per una puntata faccia condurre il carrozzone a Simona.