Nella quinta puntata de l’Isola dei Famosi si è consumato il funerale mediatico del format tra prove al limite dell’imbarazzante e l’eliminazione, da parte del popolo sovrano, di Simona Ventura conduttrice di otto edizioni e anima del programma. Nella seconda edizione condotta da Alessia Marcuzzi in onda su Canale5 la Ventura si presenta come concorrente: una sfida difficile e molto coraggiosa.

La prima parte della puntata è dedicata proprio allo scontro Simona Ventura contro Jonas Berami, in studio Bosco sostiene le ragioni dell’attore de Il Segreto mentre Vladimir Luxuria tifa per Simona Ventura. Mara Venier e Alfonso Signorini dopo un po’ di cerchiobottismo si schierano uno con Berami e l’altra con la Ventura. Si filosofeggia su temi importanti quali mafia e immigrazione per difendere la propria parte.

Ci si collega con Playa Soledad dove Aristide Malanati, dopo una settimana difficile, decide di ritirarsi.

Il televoto si è protratto per tutta la serata, al contrario delle altre puntate, ed il risultato è arrivato ben oltre la mezzanotte decretando l’eliminazione di Simona Ventura contro Jonas Berami. La Ventura è andata a occupare Playa Soledad dove continuerà la sua vittoria in solitaria per vincere la sua isola.

La puntata ha visto molte prove per decretare l’immunità dei concorrenti, queste prove hanno visto due squadre ben distinte e contrapposte: il gruppo dei dissidenti con Jonas e Mercedesz e il popolo dell’Isola capitanato da Simona Ventura e Stefano Orfei. Le prove sono state il pessimo elemento autorale della puntata: brutte, lunghe e molto pericolose. Nessuna novità ma un riciclo di cose già viste nelle precedenti puntate o edizioni.

La prima prova è stata la lotta greco-hondurgna dove a coppie si lottava nel fango: una cosa che non si vedeva in televisione dagli anni ’90 con le Giacomine di 7per1. Le prime a combattere sono Gracia e Paola che dopo pochi secondi rimangono con il seno scoperto, Andrea e Christian si picchiano troppo e viene annullata la gara, Mercedesz colpisce forte alla pancia la Ventura che rimane a terra dolorante richiedendo l’intervento del medico. Signorini stanco dichiara: “Una gara bruttissima che non avrei mai voluto vedere. Al di là della violenza ci si dovrebbe confrontare sul parlato…”.

Prova in Apnea di Mercedesz Henger: panico in studio

Seconda prova è l’apnea ma nell’immersione di Mercedesz Henger si crea il panico, la ragazza sembra aver perso conoscenza avendo gli occhi spalancati sott’acqua. La mamma Eva Heneger rischia l’infarto, Alessia Marcuzzi piange presa dall’emozione, la regia e Roberto Cenci intervengono e fanno risalire la ragazza. Ecco il video


L’Impressionante Prova in Apnea di Mercedesz… di marcovnp

Alessia Marcuzzi contro Simona Ventura

Alessia Marcuzzi in un collegamento con la palapa sbotta contro Simona Ventura che cercava di difendersi da alcune accuse rivolte da Andrea Preti e Gracia De Torres dicendo “Lei ha fatto un’infamata a nominarmi, dopo che l’abbiamo scelta per prima. Ma di che stiamo parlando? Non userei mai quelle parole avendo condotto l’Isola per anni”. Alessia spazienita dice: “Se vuoi mi siedo qui con Mara e Alfonso e decidi tu da lì che cosa vuoi fare”.

Al televoto in nomination finiscono la Bonas Paola Caruso contro Stefano Orfei.

La conduzione di Alessia Marcuzzi con l’aiuto di Alfonso Signorini, Alvin e Mara Venier non raggiunge la sufficienza ma il problema maggiore è da imputare alla squadra autorale che non ha saputo dar dinamismo a quello che nella carta poteva essere un puntatone. Il soldato Simona Ventura si immola ancora per il suo programma che ama e dà appuntamento a lunedì prossimo.