Sony Pictures Classic ha da poco pubblicato online il primo trailer in lingua originale di Irrational Man, la nuova commedia del prolifico Woody Allen.

Sono infatti ben più di 40 i film della carriera del comico innamorato di New York: una fervente attività che lo stesso sceneggiatore-regista-attore ha sempre descritto come il proprio metodo preferito e il più efficace per combattere la depressione che lo affligge.

E proprio del male oscuro sembra soffrire anche il protagonista di Irrational Man, interpretato dal grande istrione Joaquin Phoenix, recentemente visto in The Master e Vizio di forma (entrambi di Paul Thomas Anderson) qui alla prima collaborazione con l’autore di Manhattan.

Appassionato di filosofia, Allen ha scelto un professore di tale disciplina come personaggio principale del suo film, in preda a un forte tormento che cerca di curare con l’abuso di alcol. Arrivato nel campus di una piccola cittadina, il protagonista Abe Lucas divide le proprie attenzioni tra una collega della sua età (l’attrice Parker Posey), con cui instaura una relazione d’amore inizialmente poco appassionata e la sua allieva più brillante, Jill Pollard, interpretata da Emma Stone, qui al secondo ruolo alleniano di fila.

Proprio la frequentazione piuttosto ambigua con quest’ultima donerà ad Abe una nuova ragione di vita, trasformandolo in uomo completamente irriconoscibile, con effetti straordinari che cambieranno per sempre la vita dei componenti del terzetto.

In Italia, Paese in cui sarà la Warners Bros a distribuire Irrational Man, dovremo aspettare quest’autunno per vedere arrivare il film nelle sale cinematografiche.

Nel frattempo Allen sarà già alle prese con una nuova sceneggiatura per un’altra opera, ma non bisogna dimenticarsi della serie tv che il regista, invero reduce da una sfilza di pellicole poco più che mediocri, ha già promesso ad Amazon.

Riuscirà il nostro a barcamenarsi tra una stagione intera di episodi da mezz’ora e l’ennesimo progetto?