Cattive notizie (anche se per ora sono solamente ufficiose) per tutti i fan della divisione cinematografica della Marvel.

Il supereroe più amato su grande schermo della Casa delle Idee, e quindi quello più remunerativo, potrebbe non avere più lo stesso volto.

Robert Downey Jr., a Toronto per presentare The Judge, il film d’apertura del locale, enorme, Film Festival, intervistato a questo proposito da Variety ha infatti negato l’esistenza attuale di un produzione legata a Iron Man 4.

L’attore, risultato il più ricco del 2014 secondo Forbes, ha riferito che non esiste un progetto per un quarto capitolo della saga supereroistica, mentre ha confermato che sarà coinvolto nei prossimi due film del supergruppo degli Avengers, l’imminente Age of Ultron (in uscita il 1 maggio 2015) e l’ancora misterioso terzo episodio.

Che il franchise di Iron Man possa restare una trilogia pare del tutto improbabile, dato che l’ultima pellicola ha incassato 1,2 miliardi di dollari in tutto il mondo. A dire il vero le affermazioni dell’interprete sembrano supportate dai fatti, dato che nei piani annunciati dalla Marvel fino al 2019 non è ancora comparso il titolo citato (ma in questi casi nulla è mai certo).

Il celebre milionario con il vizio ella robotica, quindi, per ora sembra essere destinato a cambiare fattezze, nel caso in cui Downey Jr. abbia davvero perso qualunque interesse per il personaggio.

Foto by Marvel