In attesa dell’uscita nelle sale italiane il 1 settembre ecco arrivare un nuovo trailer per l’atteso film Io prima di te, il romantico film che vede protagonisti Emilia Clarke e Sam Claflin.

C’è molta curiosità intorno alla pellicola, a oggi una delle poche prove cinematografiche di una delle attrici più amate del serial Game of Thrones, nel quale veste il ruolo di Daenerys Targaryen (se si esclude il controverso reboot di Terminator Genisys).

Il film è tratto dall’omonimo romanzo del 2012 scritto da Jojo Moyes, che ha poi trovato un seguito in After You, pubblicato tre anni dopo. Alla regia troviamo la debuttante Thea Sharrock, che si è fatta le ossa dirigendo molteplici produzioni teatrali.

Protagonisti della storia d’amore di Io prima di te sono dunque la Clarke e Sam Claflin, quest’ultimo noto sopratutto per la parte di Finnick Odair, personaggio chiave del franchise di The Hunger Games, da poco conclusosi con l’ultimo capitolo.

Il resto del cast comprende una serie di attori del grande e piccolo schermo: troviamo così Jenna Coleman (la companion del Dr. Who nell’omonima serie tv),  Charles Dance (meglio conosciuto come il severo e carismatico Tywin Lannister de Il trono di spade) Matthew Lewis(Neville della saga cinematografica di Harry Potter) e Vanessa Kirby.

Al centro della trama troviamo la giovane Louisa “Lou” Clark , una ragazza di 26 anni proveniente da una cittadina della campagna inglese che è ancora alla scoperta di se stessa. Socievole e allegra, Lou si troverà a dover mettere in dubbio tutto ciò che pensava di sapere dell’amore quando incontrerà Will Traynor, ricco banchiere finito sulla sedia a rotelle in seguito a un incidente.

La ragazza si troverà dunque a fargli da assistente, compiendo per lui tutte le azioni che questi non può più compiere autonomamente. Ma come nella migliori storie di questo genere il rapporto di diffidenza e poi di amicizia si trasformerà in qualcosa di più profondo.

Nel nuovo trailer pubblicato dalla Warner Bros assistiamo proprio all’evoluzione del rapporto tra i due personaggi, improntato all’inizio verso un certo disagio reciproco, vista anche l’apparente inadeguatezza di Lou al compito che le è stato assegnato.