Guai in vista per “Una grande famiglia 3“. La fiction Rai, in cui si snodano le vicende della famiglia Rengoni e che vede tra i suoi protagonisti nomi importanti come quelli di Stefania Sandrelli, Alessandro Gassman e Isabella Ferrari, si ritrova al centro della bufera dopo una battuta fatta da Anna Bellezza, uno delle sue interpreti. L’attrice nell’ultima puntata della terza serie ha pronunciato una frase infelice nei confronti di Inverigo, il paesino in provincia di Como di circa novemila abitanti, che fino ad ora è stata location della fiction:

“Inverigo non è chissà che. È un po’ il buco del c… del mondo”.

Alla giunta comunale non è andata giù questa offesa tanto che ha deciso di rivolgersi ad un avvocato per tutelare l’immagine del paese. La produzione Rai è subita corsa ai ripari, porgendo le sue scuse e affermando che quelle parole dovevano essere contestualizzate nell’ambito della sceneggiatura, ma il Consiglio Comunale, convinto anche da tutte le proteste dei cittadini del paese, non ha voluto frenare l’azione legale. Anche il sindaco di Inverigo, Angelo Riboldi, ha rilasciato dichiarazioni molte dure a riguardo:

“È intollerabile dopo la collaborazione che c’è sempre stata con la produzione. Ritengo sia stato infangato il nome di Inverigo e di tutti i cittadini”.

Per una battuta da copione la Rai si è, quindi, ritrovata in mezzo ad un gran putiferio e per la nuova stagione della fiction dovrà trovare anche una nuova location, magari nella vicina Lecco, in quanto Inverigo molto probabilmente non sarà più disposta ad accogliere le sue troupe televisive.