Uno scontro/incontro tra generazioni è quello che ci racconta The Intern, la commedia che mette a confronto una giovane conferma come Anne Hathaway e uno dei migliori attori di sempre come Robert De Niro (che invero ha perso un po’ di smalto negli ultimi anni).

Non che si tratti di una gara di bravura, quella messa in scena dalla regista-sceneggiatrice Nancy Meyers, già autrice dei fortunati What Women Want, Tutto può succedere, L’amore non va in vacanza ed È complicato. De Niro e la Hathaway sono entrambi due premi Oscar, lei grazie a Les Miserables, lui per Toro scatenato e Il padrino – parte 2.

Quello su cui si concentra inizialmente il film è il comprensibile gap generazionale che separa Ben Whittaker, un vedovo 70enne che scopre di non essere adatto alla pensione e Jules Ostin, la fondatrice e direttrice del sito si moda online in cui Ben lavorerà come stagista senior. Curioso come la Hathaway ritorni a un ruolo “aziendale” dopo Il diavolo veste Prada, passando dall’altro lato della scrivania.

Una qualifica che la stessa Jules fraintende in una scena del trailer: “Viene dal college dall’università?”, chiede lei, per sentirsi rispondere che il nuovo arrivato è un senior nella vita reale. De Niro usa il suo talento per descrivere lo smarrimento di un uomo anziano di fronte alle nuove tecnologie e ai metodi di lavoro attuali, ma ben presto tra i due protagonisti nasce un’amicizia all’insegna del mutuo rispetto.

Una sempre più fragile Jules, carica di responsabilità e alle prese con un’azienda di successo, fa affidamento alla saggezza e all’esperienza di un uomo che, per quanto fuori moda, è ancora un valido collaboratore.

Nel cast anche Rene Russo, vista recentemente in Lo sciacallo, Anders Holm, Andrew Rannells, Adam Devine, Celia Weston, Nat Wolff, Linda Lavin and Zack Perlman. L’uscita di The Intern nei cinema americani è prevista per il 25 settembre del 2015.