La Focus Features ha reso pubblico il primo trailer di Insidious 3, ultimo capitolo della famosissima saga horror campione di incassi.

Questo nuovo episodio segna un deciso cambiamento all’interno del franchise, a partire dal regista, che non potrà più essere il tanto apprezzato James Wan, dietro la macchina da presa nei due film precedenti e nel parallelo The Conjuring (che ha poi dato vita allo spin-off Annabelle) perché ancora impegnato con Fast & Furious 7.

Al suo posto invece Leigh Whannell, che come attore-sceneggiatore aveva già partecipato a molti film di Wan e della Blumhouse, tra cui i primi tre episodi e il finale di Saw (in cui era Adam Faulkner) e i due Insidious (il cacciatore di fantasmi Specs).

Il terzo capitolo del franchise horror è allora, come spesso accade in questi casi, un prequel che racconta le origini di un personaggio. Nello specifico si tratta di Elise Rainier, la medium apparsa nei due capitoli antecedenti e che ha le fattezze di Lin Shave.

Quella di concentrarsi sulla prima vera avventura dell’esperta di spiritismo è stata quasi una scelta obbligata, dato che Insidious 2 aveva costruito un finale dal quale era difficile ricavare nuovi sviluppi.

La Rainer dovrà aiutare la famiglia Lambert, la cui figlia adolescente (Stefanie Scott, anche nel film di Jem and the Holograms), ancora scossa per la morte della madre, verrà presa di mira da una pericolosa entità sovrannaturale. Nulla di particolarmente nuovo per quanto riguarda la mitologia della saga, ma in questo nuovo trailer si può almeno apprezzare la ricerca dell’inquadratura inedita e della situazione originale costruita ad arte per spaventare lo spettatore.

Il cast della pellicola horror, che uscirà negli Stati Uniti il 5 giugno, negli stessi giorni anche in Italia oltre allo stesso Whannell prevede anche la presenza di Dermot Mulroney, Hayley Kiyoko, Michael Reid MacKay, Angus Sampson ed Ele Keats.