È in uscita per il prossimo week end (precisamente il 18 luglio) il nuovo film di Adam Sandler. Il comico, per la regia di “Indovina perché ti odio” ha scelto Sean Anders, un giovane esordiente.

Nella commedia Adam Sandler interpreta il ruolo di Donny Berger, irresponsabile e scapestrato uomo di mezza età che, trovatosi sull’orlo del fallimento, decide di riallacciare i rapporti con il figlio Todd (Andy Samdberg), avuto quando aveva 18 anni.

Ne è passato di tempo dal loro ultimo incontro e anche le cose sono molto cambiate. Infatti, Todd ha deciso di andarsene dalla casa del padre non appena raggiunta la maggiore età, per tentare di costruirsi una vita normale, lontano dalla follia del padre.

Quando Donny arriva nella casa del figlio scopre che lui sta per sposarsi. Questo lo mette di fronte alla cruda evidenza. Non è mai stato in grado di essere un buon padre e non può pretendere che il figlio lo riacceti nella sua vita come se nulla fosse.

Questo nuovo film di Adam Sandler si discosta un po’ dalle commedie a cui ci ha sempre abituato. Infatti, oltre a mettere in scena situazioni esilaranti e siparietti comici, in questo film si assiste, anche se tra una risata e l’altra, alla riflessione di un uomo che, nel mezzo della sua vita, si trova costretto a rimettersi in discussione.