Non ci sarà altro Indiana Jones all’infuori di Harrison Ford. Suona quasi come un Comandamento e invece è il messaggio lanciato da Frank Marshall, uno dei produttori storici della serie avventurosa. Sembra quindi che non ci sarà un cambio della guardia, come avviene ad esempio in altre saghe cinematografiche, come quella di 007.

Indiana Jones continuerà ad avere il volto di Harrison Ford. Le voci di un quinto capitolo della serie di pellicole stanno diventando sempre più insistenti, con Steven Spielberg che ha manifestato la sua intezione di dirigerlo, mentre per quanto riguarda il possibile protagonista negli scorsi mesi erano circolate voci di ogni tipo.

L’ipotesi più accreditata sembrava essere quella di un Indiana Jones di nuovo giovane con il volto di Chris Pratt, attualmente uno dei divi più ricercati di Hollywood dopo il grande successo di film come Guardiani della Galassia e Jurassic World.

Di questo avviso non sembra però essere il produttore Frank Marshall, che in una recente intervista ha affermato: “Non faremo come successo per James Bond, non chiameremo qualcun altro con il nome di Indiana Jones. Dobbiamo capire come fare, non ci siamo ancora seduti al tavolo per parlarne, ma lo faremo presto. Ci sono un sacco di voci intorno a questo progetto e molti attori potrebbero ereditare il testimone…”.

Harrison Ford sembra quindi destinato a vestire di nuovo i panni dell’archeologo che ha già interpretato con successo in I predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e il tempio maledetto, Indiana Jones e l’ultima crociata e il più recente Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, arrivato nel 2008.

Per il 73enne Harrison Ford si potrebbe quindi trattare di un altro clamoroso ritorno, dopo quello nel ruolo di Ian Solo nel nuovo capitolo delle avventure di Guerre Stellari, Star Wars: Il risveglio della Forza. Il produttore Frank Marshall ha tuttavia lasciato aperta la possibilità al coinvolgimento di un altro personaggio principale, che potrebbe affiancare Indiana Jones, facendo restare intatte le chance di Chris Pratt di far comunque parte del cast della vociferata pellicola.