I fan di Indiana Jones e soprattutto di Harrison Ford possono tirare un sospiro di sollievo. Steven Spielberg ha infatti annunciato che non ha intenzione di far fuori lo storico personaggio nel quinto episodio della saga, previsto in arrivo nei cinema mondiali il 19 luglio del 2019.

Nonostante l’uscita nelle sale sia ancora molto lontana, la curiosità intorno a Indiana Jones 5 è parecchio alta. Questo a dispetto dell’accoglienza non del tutto trionfale ricevuta dall’ultimo capitolo della serie, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, che non era stato troppo apprezzato soprattutto dai fan storici dell’archeologo più famoso del mondo.

Per quanto la produzione sia ancora agli inizi, sono cominciate comunque a trapelare le prime indiscrezioni e a fornire un’anticipazione ci ha pensato il regista Steven Spielberg, che tornerà ancora una volta a dirigere le avventure di Indiana Jones, sempre interpretato dall’insostituibile Harrison Ford.

Spielberg ha affermato di essere molto emozionato riguardo al progetto di Indiana Jones e ha inoltre annunciato l’intenzione di realizzare una pellicola soprattutto per i fan della saga. Quanto alla sceneggiatura, che sarà firmata da David Koepp, il regista non ha voluto anticipare nulla, tranne una cosa: “Posso solo dire che alla fine del film non ucciderò Harrison Ford”.

Non ci sarà quindi nessun avvicendamento, come si era ipotizzato negli scorsi mesi. Indiana Jones è e resterà ancora Harrison Ford. Parola di Steven Spielberg.