Sophia Loren ha telefonato ieri sera al sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, per comunicare la sua concreta disponibilità ad aiutare la “sua gente” dopo la strage di Monteforte Irpino.

Sofia Loren, cresciuta a Pozzuoli, si stringe attorno alle vittime dell’incidente in Irpinia e la sera della celebrazione dei funerali delle 38 vittime della tragedia ha fatto una telefonata proprio al sindaco ribadendogli la sua volontà di aiutare i suoi concittadini.

Come riporta Il Messaggero, il sindaco, ha dichiarato: “Ho ringraziato di vero cuore Sophia Loren per la sensibilità umana e la solidarietà dimostrata alla città di Pozzuoli. È stata una telefonata dal forte valore simbolico, perchè la Loren è rimasta particolarmente scossa dalle immagini di strazio mostrate in questi giorni dalle televisioni italiane e straniere. Il dramma di Pozzuoli e delle sue tante famiglie è diventato lutto nazionale, ma anche occasione di riflessione sulle emergenze in campo infrastrutturale che il nostro Paese deve affrontare e risolvere.”

L’incidente stradale, avvenuto domenica sera sul viadotto della A16 tra Monteforte Irpino e Baiano, in provincia di Avellino ha fortemente scosso la Loren che, come risaputo, non ha mai reciso il forte legame con la sua terra d’origine.

Intanto oggi il sindaco è in visita ai bambini ricoverati al Santobono e al Loreto Mare, unici sopravvissuti alla tragedia dell’A16.