Una giornata da incubo quella di giovedì per Michele Bravi, vincitore della settima edizione di “X Factor”, che è rimasto coinvolto in un terribile incidente stradale. Il giovane, infatti, si trovava alla guida di un’auto quando si sarebbe scontrato contro una moto di grossa cilindrata: la motociclista è morta. Il 24enne, adesso, rischia di essere indagato per omicidio stradale. 

Michele Bravi, stando alle prime ricostruzioni dei fatti, ancora tutte da verificare, avrebbe fatto un’inversione di marcia presumibilmente senza dare precedenza e così avrebbe colpito una moto Kawasaki con a bordo una donna di 58 anni. Un impatto violentissimo al punto che la donna è morta poco dopo all’ospedale San Carlo. Inutili i tentativi di rianimarla, per lei non c’è stato più niente da fare.

Michele Bravi, tramite il suo legale, ha espresso “profondo dolore per quanto accaduto” nutrendo massimo rispetto nei confronti della magistratura che dovrà valutare la posizione del cantante e decidere se indagarlo. Lui, tra l’altro, si sarebbe ferito al volto; poi ha annullato i concerti di Milano e Roma. 

Sulla sua pagina Facebook il team di Michele Bravi ha aggiunto:

Vi preghiamo di rispettare il silenzio di Michele in modo che chi di dovere possa fare il proprio lavoro senza interferenze.