Nel libro ”Il peggio della diretta“ di Franco Bagnasco sono stati svelati alcuni episodi poco piacevoli vissuti da alcuni personaggi dello showbiz italiano, come Al Bano, Virginia Raffaele e addirittura Pippo Baudo. A far particolare scalpore ci ha pensato, però, Enzo Ghinazzi in arte Pupo, protagonista di un incidente davvero imbarazzante davanti ad una piazza gremita di gente.

Il settimanale di gossip “Oggi” ha riportato alcuni passi del libro in cui si parla proprio di quella vicenda: il cantautore doveva tenere un concerto a Zungri, in provincia di Vibo Valentia, in occasione della festa del paese e sfortunatamente proprio in quei giorni era stato colpito da un forte virus intestinale. Nonostante il malessere molto fastidioso, Pupo decise comunque di eseguire la sua performance sul palco che, però. si trasformò in un vero disastro a causa del suo bisogno fisiologico incontrollabile. In poche parole il cantante, che tra l’altro indossava un abito bianco, se la fece addosso così come lui stesso ha voluto candidamente ammettere:

Avevo continuamente bisogno di andare in bagno, e i fermenti lattici che stavo prendendo non avevano ancora dato i loro frutti e a causa dello sforzo per l’impegno vocale e per il movimento contemporaneo del corpo, spinsi più del solito e mollai quella che lì per lì pensai fosse una scorreggia e che invece si rivelò, purtroppo, il rubinetto di apertura di un autentico fiume di m***a”.