Oggi per la nostra sezione dedicata alle colonne sonore dei film vediamo le musiche del film Immaturi, il prequel di Immaturi – Il viaggio che è tuttora disponibile nelle nostre sale italiane e che al momento è riuscito ad incassare oltre 10 milioni di euro. Entrambi i film sono stati diretti da  Paolo Genovese e hanno come protagonisti Ambra Angiolini, Raoul Bova, Ricky Memphis, Luca Bizzarri, Barbora Bobulova, Paolo Kessisoglu e Anita Caprioli.

Per accompagnare la storia – sei ex-compagni di liceo si ritrovano a dover ridare gli esami di maturità perchè a causa di un problema burocratico i loro diplomi sono stati resi nulli – il regista si è affidato alle musiche di Andrea Guerra, il compositore della sigle de I Cesaroni e le colonne sonore di Cuore sacro, La finestra di fronte, Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso e La ricerca della felicità di Gabriele Muccino.

La compilation del film Immaturi, distribuita da RTI dallo scorso febbraio, è  composta da 15 brani tra cui il singolo Immaturi di Alex Britti, la cover di Born to be Alive cantata da Paolo Kessisoglu, Rome wasn’t built in a day dei Morcheeba e, Bubbly di Colbie Caillat.

Qui di seguito l’intera colonna sonora del film Immaturi seguita da alcune clip musicali e dal testo dell’omonima canzone di Alex Britti:

1 – Immaturi - Alex Britti
2 – Rome Wasn’t Built in a DayMorcheeba
3 - Lovely dayDonavon Frankenreiter
4 – BubblyColbie Caillat
5 – Last Night Dj Saved My life - Loredana Maiuri/Ducci
6 – Break the WallSandy vs. Dany
7 – Born to be AlivePaolo Kessisoglu
8 – AmiciAndrea Guerra
9 – La famiglia Castelli - Andrea Guerra
10 – Tema di PenelopeAndrea Guerra
11 – La casa di SabuaudiaAndrea Guerra
12 – Sotto la pioggiaAndrea Guerra
13 – RitorniAndrea Guerra
14 – Gli esami di maturitàAndrera Guerra
15 – Hold Strong - Bruno Antonio Pierotti

Testo della canzone “Immaturi

E’ difficile accettare
avventure già vissute
ma in fondo è questa vita
che è piena di sorprese

quei ricordi ormai sbiaditi
di eccoli prepotenti
come se nulla fosse
ritornano tra i denti

se gli esami non finiscono
non cambiano le attese
e nei giorni che ci aspettano
centomila candele accese

che si spengono in un secondo
non appena le vuol soffiare
c’è qualcosa che ci spinge
è difficile cambiare

e per quelli come noi
che si sentono insicuri
c’è soltanto una risposta
a volte siamo un po’ immaturi

come il sole verso l’alba
che fa luce ma non scalda

immaturi

noi che andiamo contro vento
ma che in fondo il vento non ci sfiora mai

è difficile arrivare
puntuali di mattina
quando la notte è lunga
e il freddo ci consuma

ci consuma questa vita
che ci illumina d’immenso
c’è una stella da raggiungere
e sennò non ha più senso

e ti accorgi in un instante
e saranno tempi duri
e c’è solo una risposta
a volte siamo un po’ immaturi

immaturi

come il cielo all’improvviso
come il buio in un sorriso

immaturi

noi cerchiamo una risposta
ma poi quando la troviamo scappiamo via

immaturi

come il cielo del mattino
e lo sguardo di un bambino

immaturi

adulti di nascosto
ma che forse adulti non saremo mai.