Grande festa per Francesco Totti che ieri ha festeggiato il traguardo delle seicento partite in serie A. Per l’ultima partita di stagione contro il Chievo, giocata allo Stadio Olimpico, il capitano della Roma è entrato nella ripresa vestendo quella maglietta giallorossa che non ha mai abbandonato nel corso della sua lunga carriera.

Il risultato finale è stato 3 – 0 per la squadra di casa, occasione perfetta per festeggiare il Capitano tanto amato dalla tifoseria della Capitale. Al grande evento non poteva mancare la moglie Ilary Blasi, sua fan numero uno, accompagnata dai figli più grandi Cristian, di dieci anni e mezzo, e Chanel di nove. Mancava solo Isabel, l’ultima arrivata in casa, nata lo scorso marzo quindi ancora troppo piccola per seguire il papà in campo. Per festeggiare il nuovo record del marito, la Blasi è così scesa a bordocampo facendosi immortalare mente bacia teneramente Totti tra l’ovazione del pubblico intero. La showgirl ha voluto anche mostrate entusiasta una maglietta in onore del marito, con su stampata una dedica dolcissima:

C’è solo un Capitano. Tu sei unico ed inimitabile, semplicemente tu sei il calcio”.

Insomma, un momento davvero unico per il numero 10 della Roma che, sempre in vena di battute, ha voluto però evitato dichiarazioni sul suo futuro professionale tanto che, quando all’uscita dall’Olimpico i cronisti hanno provato a chiedergli se sarà sui campi l’anno prossimo, lui ironicamente si è allontanato facendo di no con la mano.