Il tour europeo del Il Volo sarà un omaggio ai Tre Tenori, i ragazzi presentano così i live e un nuovo progetto discografico. I tre ragazzi nati da Ti lascio una canzone e diventati delle celebrità internazionali con il loro ultimo tour americano che ha segnato il sold out in tutte le date sono pronti ad esibirsi nel vecchio continente con una serie di live intitolati “NOTTE MAGICA – A Tribute To The Three Tenors” che omaggiano Josè Carreras, Placido Domingo e Luciano Pavarotti.

Un concerto memorabile quello dei tre divi dell’opera lirica che si esibirono insieme alle terme di Caracalla di Roma in uno degli eventi che più hanno reso pop la musica alta. I tre ragazzi ospiti ad Amici di Maria De Filippi hanno confessato: “È un progetto cui crediamo molto. Un tributo speciale ai tre incomparabili tenori che ha permesso di avvicinare quel mondo musicale anche a un pubblico più giovane, portando poi l’atmosfera di quella notte nei teatri e nelle arene di tutto il mondo”. 

Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble raccontano: “La forza di fare questo progetto ce l’ha data Placido Domingo. E abbiamo usato la fama di Sanremo per portare l’opera a quelli che ascoltavano il pop” ma ci tengono a sottolineare però che loro non fanno musica vecchi ma anzi che “Il nostro pubblico è fatto di gente che ha voglia di ascoltare la nostra musica. Anche di quella più giovane”.

Dopo il successo di Sanremo hanno rappresentato l’Italia a Eurovison Song Contest che ricordano come una delle esperienze più adrenaliniche e divertenti della loro, seppur breve, carriera: “Per noi era stato un onore esserci e portare l’Italia su quel palcoscenico. Francesco Gabbani quest’anno saprà sicuramente essere all’altezza. Gli auguriamo molto successo”.

Le prime date del tour de Il Volo saranno il 12 e il 13 maggio al PalaLottomatica di Roma e in quei giorni avranno anche un udienza privata con Papa Francesco cui regaleranno l’incisione «solo per lui» dell’Ave Maria Mater Misericordiae.

Il trio sta lavorando anche a un nuovo disco che unirà le sonorità liriche e quelle pop: “ l’impronta sarà sempre quella che ci contraddistingue, ma in una versione più pop. Ci stiamo lavorando”. Tra gli autori dei nuovi brani vorrebbero avere Ermal Meta e Tiziano Ferro.