È il ritorno di una delle serie più amate di sempre, la nona stagione di Will & Grace: la première in inglese è avvenuta la scorsa settimana ma bisognerà attendere ancora qualche giorno prima di vedere gli episodi doppiati in Italiano. Al debutto negli Stati Uniti – avvenuto il 28 settembre dalle ore 21.00 alle 21.30, ora di New York (tra le 3.00 e le 3.30 italiane) – è seguita la messa in onda in Italia – in esclusiva assoluta – su JOI canale del bouquet Premium Mediaset. Oltre un decennio dopo l’ultima stagione, infatti, la comedy che ha segnato il costume e conquistato 51 premi (tra cui 16 Emmy, 7 Screen Actors Guild e 27 Golden Globe) e ben 192 nomination - «Will & Grace» – torna con una sfolgorante nona serie.

La rete incorrect di Premium Mediaset ha proposto la prima puntata in lingua originale – con sottotitoli in italiano – il 29 settembre, sia alle 3.30 del mattino, a mezz’ora dalla messa in onda U.S.A., sia alle 22.00. I fan di Will, Grace, Karen e Jack, al secolo Eric McCormack, Debra Messing, Sean Hayes e Megan Mullally (senza dimenticare altri personaggi ricorrenti come Leo o Beverley Leslie), vedranno la totalità dei 16 episodi, per esigenze di doppiaggio, dal 13 ottobre, ogni venerdì, alle ore 21.15.

Per la messa in onda degli episodi in italiano pare che la première potrebbe andare in onda anche in simulcast anche su La5, canale 30 del digitale terrestre, in chiaro e gratuitamente per tutti: l’indiscrezione non è ancora stata confermata dall’ufficio stampa di Mediaset.

That’s right, honey! esclamerebbe Karen Walker.

Will & Grace 9: le 5 cose da sapere assolutamente

  1. I LUOGHI: La serie è ambientata a New York, nell’Upper West Side di Manhattan. I protagonisti vivono in un appartamento di un palazzo che si trova al 394 West 88th Street;  L’edificio dove si trova lo studio di Grace esiste veramente ed è il Puck Building, al 295-309 di LaFayette St., vicino Little Italy.
  2. KAREN & JACK: i personaggi comprimari Karen e Jack, interpretati da Megan Mullally e Sean Hayes sono nel tempo risultati così apprezzati dal pubblico da far pensare nel 2008 a uno spin off, poi non realizzato, che li vedeva protagonisti.
  3. PRESIDENZIALI: a pochi giorni dalle elezioni Presidenziali dello scorso anno, poi vinte da Donald Trump, a sorpresa è comparso in rete un video in cui Will, Grace, Karen e Jack si schieravano a favore di Hillary Clinton al grido di #VoteHoney
  4. COMUNITÀ LGBT: la serie, in prima linea per la difesa dei diritti degli omosessuali, ha raccolto apprezzamenti da diverse parti incluso il Vice Presidente Joe Biden che ha dichiarato: “lo show ha fatto tantissimo per educare e sensibilizzare il pubblico americano”.
  5. NUOVA STAGIONE: pur non essendo ancora andata in onda la nona, è già stata confermata una decima stagione da 13 episodi per la gioia di tutti i fan della serie.