In attesa di vedere al cinema (martedì 23 settembre) o in televisione Italy in a Day, presentato anche al Festival di Venezia, Gabriele Salvatores continua a ingolosirci con il suo ultimo progetto Il ragazzo invisibile.

Il film, che può essere definito il tentativo di portare su grande schermo il primo supereroe italiano originale (se si eccettua l’ingenuo La kryptonite nella borsa), si appresta a essere anche un esperimento cross-mediale, dato che la Panini Comics ne anticiperà l’uscita, prevista per il dicembre, con tre albi di un fumetto che racconteranno le vicende di Michele.

Questi è infatti il protagonista de Il ragazzo invisibile, studente tredicenne che, come recita la sinossi ufficiale diffusa dalla Indigo Film, non è popolare in classe, non è una cima nello studio e non è un atleta modello. Ma ciò che gli interessa davvero è solo l’attenzione di Stella, che non riesce a smettere di guardare, nonostante questa sembri non accorgersi della sua esistenza. Un giorno però Michele fa la più incredibile delle scoperte: osservandosi allo specchio scopre di essere divenuto invisibile.

Il film cui prendono parte Valeria Golino, Fabrizio Bentivoglio, Ksenia Rappoport, Ludovico Girardello e Noa Zatta pare essere una chiara metafora del disagio giovanile, in pieno stile X-Men. Nel nuovo teaser appena pubblicato dalla casa di produzione possiamo assistere a uno dei momenti più classici nella storia di ogni supereroe, ovvero la vestizione ufficiale con tanto di stemma accuratamente scelto.

Foto: YouTube – Indigo Film