L’opinionista più famosa di “Uomini e Donne” si è cimentata nella scrittura ed ha lanciato il suo primo libro. Si tratta di Tina Cipollari che, con il supporto dell’autore e scrittore Simone Di Matteo, ha scritto la sua prima opera dal titolo bizzarro “No Mario, io esco“. La frase si riferisce alle parole che l’opinionista spesso lancia in trasmissione prima di abbandonare lo studio dopo una sfuriata delle sue.

Il libro sarà presentato in anteprima nazionale il 17 luglio alle ore 21 al “GayVillage” di Roma, in presenza della stessa autrice che firmerà le copie ai suoi fan. La Cipollari, entusiasta del suo primo lavoro editoriale, non ha però la presunzione di essere definita una scrittrice arrivata, così come racconta al sito “Isaechia.it“:

“Oggi tutti vogliono fare gli scrittori, perché credono basti poco: un foglio, una penna, e un po’ di fantasia. Non so se sia così. Molti lo pensano. Così tutti scrivono, pubblicano e si pavoneggiano quando qualcuno li chiama poeti, romanzieri, saggisti. Io non ho la pretesa di essere considerata tale, mi basta essere semplicemente la Tina che tutti conoscete. Appositamente ho scelto di essere affiancata in questa nuova avventura da Simone Di Matteo, amico, scrittore ed editore della Diamond Editrice. Ho pensato ad un libro, perché i libri restano. Per sempre. L’ho fatto per le persone che mi amano e che con me si divertono. Io gioco e mi diverto insieme a loro”.

Tina ha, così, concluso precisando che il suo libro non ha l’intento di essere noioso e impegnativo ma, al contrario, punta a strappare un sorriso al lettore sfruttando l’ironia e la leggerezza:

“Nella vita non bisogna mai prendersi troppo sul serio. ‘No Maria, io esco!’ non è la mia biografia, anche se chi parla (il mio personaggio) è parte integrante della mia vita. È un libro ironico, divertente e leggero. E non vuole essere altro che questo. Parla di tutto quello che non si ha il coraggio di dire, o di scrivere, come in questo caso. Leggere per credere!”.