A pochi mesi di distanza dall’uscita nelle sale, Lucky Red ha svelato il primo trailer italiano ufficiale de Il Piccolo Principe, nuovo adattamento della celebre fiaba di Antoine de Saint-Exupéry diretto da Mark Osborne, regista di “Kung Fu Panda”.

Realizzato in animazione CGI e stop motion con un budget di 80 milioni di dollari, Il Piccolo Principe promette di incantare il pubblico, sia grandi che piccini, con l’intramontabile storia del principe esploratore, tornando a raccontare i valori universali e senza tempo narrati nel classico di Saint-Exupéry: il rispetto della persona e della diversità, la pace e la salvaguardia dell’ambiente.

Una favola che a 71 anni dalla sua pubblicazione continua a conquistare e appassionare generazioni di lettori e che, per questo, si è aggiudicato un posto tra i progetti di animazione più attesi dell’anno nuovo. Il Piccolo Principe, infatti, arriverà in tutte le sale cinematografiche italiane proprio il 1° gennaio 2016.

Il Piccolo Principe: trama e cast

La storia della nuova pellicola girerà intorno a un vecchio ed eccentrico aviatore e la sua nuova vicina di casa, ovvero una bambina molto matura che si è appena trasferita nel quartiere insieme alla madre. Tramite le pagine del diario dell’aviatore e i suoi disegni, la bambina scopre come molto tempo prima l’aviatore fosse precipitato in un deserto e vi avesse incontrato il Piccolo Principe, “un enigmatico ragazzino giunto da un altro pianeta.

Le esperienze dell’aviatore e il racconto dei viaggi del Piccolo Principe in altri mondi contribuiscono a creare un legame tra l’aviatore e la bambina che affronteranno insieme una straordinaria avventura, alla fine della quale la bambina avrà imparato ad usare la sua immaginazione e a ritrovare la sua infanzia.

Nell’edizione italiana la storia verrà narrata da voci ben conosciute nel panorama nostrano: da Toni Servillo che presterà la sua voce all’aviatore che fa amicizia con il Piccolo Principe nel deserto del Sahara, ma ci saranno anche Paola Cortellesi, Stefano Accorsi, Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassmann, e ancora Angelo PintusPif, Alessandro Siani eGiuseppe Battiston, .