E’ uno dei libri più famosi al mondo la cui trama ha appassionato, commosso e fatto riflettere milioni di persone e intere generazioni e dopo 71 anni dalla sua pubblicazione “Il Piccolo Principe” diventerà un film. Il capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry, che ha venduto 145 milioni di copie in tutto il mondo ed è stato tradotto in più di 270 lingue, arriverà sul grande schermo a gennaio 2016.

Diretto da Mark Osborne, il creatore di Kung Fu Panda, il lungometraggio sarà realizzato con tecniche d’animazione Cgi e stop motion. Il Piccolo Principe si preannuncia già un grande successo, specialmente per la squadra di 250 talenti provenienti da Disney, Pixar e Dreamworks che collaboreranno alla realizzazione del film. Da Peter De Sève (L’Era Glaciale, Mulan, A Bug’s life, Alla ricerca di Nemo), Lou Romano (Monsters & Co, Gli Incredibili, Up), Hidetaka Yosumi (Bolt), Bob Persichetti (Mostri contro Alieni, Wallace & Gromit, Shrek 2, Il gatto con gli stivali), fino a Jason Boose (Lilo & Stitch, Cars, Ratatouille, Wall-E, Up).

Il film vanta un cast di voci “da Oscar”: Jeff Bridges che darà voce all’aviatore, Mackenzie Foy che interpreterà la bambina, Rachel McAdams nei panni della madre, James Franco (la volpe), Benicio Del Toro che sarà il serpente, Marion Cotillard (la rosa), Paul Giamatti (il professore), Albert Brooks (l’uomo d’affari), Ricky Gervais (il presuntuoso), Bud Cort (il re), mentre la voce del protagonista sarà quella di Riley Osborne.

photo credit: Engel Serón via photopin cc