Sabato 13 giugno si è celebrato il matrimonio tanto atteso tra Monica Leofreddi e il dentista Gianluca Delli Ficorelli. Le nozze, celebrate in una villa di Rignano Flaminio, sono state civili perchè la presentatrice da giovane era stata già sposata con rito religioso con un ragazzo argentino. Nonostante ciò la Leofreddi non ha voluto rinunciare al classico abito bianco ed ad una grande festa in presenza dei due figli, Riccardo e Beatrice, dei parenti e di tutti gli amici.

Il settimanale di gossip “Chi” ha avuto l’onore non solo di pubblicare in esclusiva le immagini dello splendido ricevimento, ma anche di parlare a caldo con la neo sposa. La presentatrice ha quindi raccontato a Gabriele Parpiglia le emozioni provate durante un giorno tanto speciale:

“È stato davvero il giorno più bello della mia vita. Mi è mancato mio padre, che non c’è più, ma l’ho sentito vicino a me. Ho avvertito il bene delle persone presenti. In quel poco spazio c’era tutta la mia vita. Quando sono arrivata all’altare ho perso completamente la voce. Mio figlio Riccardo mi ha detto: ‘Mamma, non puoi sposarti con la voce da uomo!’ “.

La Leofreddi ha colto, così, l’occasione di rispondere anche a chi l’ha criticata per aver deciso di sposarsi all’età di cinquant’anni:

“Lo rifarei mille volte. E a chi dice che mi sono sposata troppo tardi, rispondo che l’ho fatto nel momento giusto, con la persona con la quale invecchierò. Siamo felici e abbiamo già due splendidi bambini, non potrei desiderare altro”.

Per concludere la sposina si è lasciata andare a qualche particolare piccante, svelando com’è andata la prima notte di nozze:

“Indossavo una camicetta di seta bellissima… ma ci siamo addormentati. Ci rifaremo sicuramente durante la luna di miele a New York!”.