Uscirà ad aprile del 2016 la versione live action del classico della Disney Il libro della giungla.

Oggi vi offriamo il primo teaser trailer nel quale facciamo la conoscenza di Mogwli, interpretato dall’esordiente Neel Sethi, e dei suoi amici animali (che nella versione originale avranno le voci di Bill Murray – Baloo, Lupita Nyong’o – Raksha, Giancarlo Esposito – Akela, Scarlett Johansson – Kaa, Idris Elba – Shere Khan, Ben Kingsley – Bagheera e Christopher Walken – Louie).

Come già noto il film riprende la fonte originale del romanzo di Rudyard Kipling che ha ispirato il cartone animato della Disney: il piccolo Mogwli viene reso orfano dalla crudelissima tigre Shere Khan, la quale promette di ucciderlo se dovesse diventare una minaccia. Per il bambino inizia un viaggio alla scoperta di se stesso, guidato dalla pantera Bagheera e dall’orso Baloo: sulla sua strada anche l’insidioso serpente Kaa, determinata a manipolarlo, e il colossale orango King Louie che spera di scoprire attraverso il ragazzo il segreto del fuoco.

Il libro della giungla sarà diretto da Jon Favreau, attore-regista famoso sopratutto per il successo conquistato dal fortunatissimo primo Iron Man, scommessa della Marvel che ha dato i suoi frutti. Vedremo come un cineasta noto per la sua direzione degli attori si muovere in un ambito in cui a prevalere sono gli effetti speciali.

Il produttore Brigham Taylor ha speso invece parole cariche di entusiasmo per le possibilità offerte dalle nuove tecnologie in grado di rendere memorabile questa nuova versione: “Il Libro della Giungla è una storia universale, in cui tutti possono identificarsi, che racconta il percorso di crescita di un bambino. Walt Disney ha raccontato la storia attraverso l’animazione tradizionale ma noi oggi abbiamo la tecnologia adatta per portare in vita questi personaggi, rendendoli fotorealistici: possiamo inserire perfettamente un bambino vero all’interno di un ambiente digitale, in modo totalmente credibile“.

Ricordiamo infine che anche la Warner Bros sta sviluppando il suo progetto sul Libro della Giungla, affidato allo specialista della motion capture Andy Serkis. Il film intitolato Jungle Book: Origins uscirà a ottobre del 2016 e promette di avere un tono più dark rispetto al rivale della Disney.