Una coppia che ha fatto la storia del cinema arriva sul grande schermo il prossimo 16 gennaio: Sylvester Stallone (la serie dei film “Rocky”, “I mercenari”) e Robert De Niro (Toro scatenato, Il lato positivo) sono i protagonisti de Il Grande Match della Warner Bros. Pictures. I due interpretano degli ex pugili, rivali da sempre, che decidono di sfidarsi in un ultimo epico scontro. La commedia è diretta da Peter Segal (Get Smart).

Stallone è Henry “Razor” Sharp, De Niro interpreta Billy “The Kid” McDonnen, due pugili di Pittsburgh finiti sotto i riflettori dell’intera nazione a causa della loro accanita rivalità.  Ai tempi d’oro ognuno di loro aveva vinto un match ma, nel 1983, alla vigilia del terzo e decisivo incontro, improvvisamente Razor aveva annunciato il suo ritiro, rifiutandosi di spiegare il perché, ma assestando un colpo definitivo alla carriera di entrambi.  Trenta anni dopo il promoter di pugilato Dante Slate Jr., vedendo la possibilità di fare soldi, fa ai due boxers un’offerta che non possono rifiutare: tornare sul ring e regolare i conti una volta per tutte. Ma i due non ce la fanno ad aspettare: già durante il loro primo incontro dopo decenni finiscono con il darsele di santa ragione in una esilarante rissa che finisce subito in rete e diventa  famosissima. L’improvvisa frenesia dei social media trasforma quindi il loro match locale in un evento imperdibile per HBO. Ora, se riusciranno a sopravvivere agli allenamenti, potranno combattere di nuovo e scoprire chi è il più forte.

Il film è interpretato anche da Kevin Hart (“Think Like a Man”) nel ruolo di Dante Slate Jr.; dal premio  Oscar Alan Arkin in quello del vecchio allenatore di Razor, Louis “Lightning” Conlo; e dal premio Oscar Kim Basinger (“L.A. Confidential”) in quello di Sally Rose, che un tempo era la donna amata da Razor.

In attesa di vederlo al cinema, ecco il primo trailer ufficiale.