Una notizia devastante ha sconvolto Michael Bublè e la moglie Luisana Lopilato: il figlio Noah, il più grande della coppia, è stato colpito da un tumore. Il piccolo da soli tre mesi ha compiuto tre anni e già in passato era stato segnato da un’esperienza drammatica dopo essersi ustionato con acqua bollente.

Adesso la sua condizione è ben più problematica ed il cantante ha voluto diffondere la notizia choc attraverso un lungo e commovente post su Facebook:

“Siamo devastati a causa della recente diagnosi per mezzo della quale abbiamo saputo che Noah, nostro figlio maggiore, si è ammalato di cancro. Lo stiamo curando negli Stati Uniti. Abbiamo spesso parlato dell’importanza che per noi riveste la nostra famiglia e dell’amore che nutriamo per i nostri figli. Luisana e io dedicheremo tutto il nostro tempo e la nostra attenzione a Noah, per fare in modo che guarisca. Per questo motivo, sospenderemo tutte le nostre attività professionali. Durante questo periodo difficile, vi chiediamo di pregare per lui e di rispettare la nostra privacy. Abbiamo una lunga strada da percorrere e ci auguriamo che con il sostegno degli amici, della nostra famiglia, dei nostri fan in tutto il mondo e della fede in Dio, possiamo vincere questa battaglia“.

In questo periodo difficile Bublè ha intenzione, quindi, di prendersi una lunga pausa dal lavoro per dedicarsi interamente alla cura del figlio e attualmente ha già annullato tutta la promozione italiana del suo nuovo album “Nobody but Me”.