Jack Huston lascia il remake de “Il Corvo”. A lanciare la notizia in esclusiva è Variety che riporta come la star di Broadwalk Empire avrebbe dovuto rinunciare al ruolo interpretato nella pellicola del 1993 da Brandon Lee, il quale perse la vita proprio sullo stesso set durante le riprese.

Come rivelato dal magazine Huston avrebbe dovuto abbandonare il ruolo per via di altri impegni lavorativi che aveva preso precedentemente.

Jack Huston non potrà continuare a girare con noi ‘Il Corvo’” ha dichiarato il regista Corin Hardy (“The Hallow”) in un comunicato. Tuttavia non rimarranno con le mani in mano infatti, continua Hardy “’Il Corvo’ è un progetto magnifico e sono contento di avere il tempo e la pazienza perché venga bene. Non vediamo l’ora di svelare il nostro nuovo protagonista e di iniziare a girare di nuovo il film nel giro di qualche settimana”.

Tra i progetti imminenti di Jack Huston, infatti, ci sono “Ben-Hur”, in uscita nel 2016 e dove vestirà i panni del  protagonista al fianco di Morgan Freeman e Rodrigo Santoro (“300”, “Focus – Niente è come sembra”), ma anche “Pride and Prejudice and Zombies”, anche questo in uscita nel 2016 e dove reciterà al fianco di Lena Headey (“Il Trono di Spade”), Lily James (“Cenerentola”, “Downton Abbey”), Douglas Booth (“Noah”, “Romeo and Juliet”) e Matt Smith (“Doctor Who”).

Tra i nomi papabili per prendere il posto dell’attore britannico nei panni di Eric Draven ci sarebbero Nicholas Hoult (“X-Men”, “Mad Max: Fury Road”, “Skins”) e Jack O’Connell (“Unbroken”, “Skins”).

Tra le prossime new entry nel cast potrebbe esserci anche il premio Oscar Forest Whitaker (“Criminal Minds: Suspect Behavior”, “The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca”), voluto da Relativity Studios per vestire i panni di Darryl Albrecht. Ciò che è certo fino ad ora è che nel cast ci saranno Jessica Brown Findlay (“Downton Abbey”) nei panni della ragazza di Eric, Shelly, e Andrea Riseborough (“Birman”) in quelli del villain Top Dollar.

La pellicola, scritta Cliff Dorfman, vede come consulente creativo James O’Barr, autore del fumetto originale da cui è tratto il film. La data d’uscita nelle sale cinematografiche mondiali non è ancora stata svelata.