Uno sparatutto in pieno stile americano, con attori top e una storia purtroppo trita e ritrita. Ma comunque vale la pena andare a vedere “I mercenari 3”, ultimo capitolo della saga dedicata ai soldati al soldo di chi chiama. Anche a questo giro, però, a guidare il battaglione c’è lui, Sylverster Stallone. Unico neo: il “ragazzo” ha ormai 68 anni e nel film li dimostra tutti. Avendolo visto in lingua originale, poi, ho potuto ancora di più apprezzare la sua recitazione, che ricordava proprio quella di un nonno già in pensione. Poco male, perché il film comunque è un giusto mix di adrenalina e comicità: battute che colgono la risata dello spettatore, ma anche situazioni che mantengono alta la concentrazione per cercare di capire come i nostri eroi usciranno dalla trappola del cattivo Mel Gibson.

I Mercenari 3 – The Expendables: trailer italiano per l’action in uscita il 4 settembre

Già, Mel Gibson: 58 primavere per lui, ma una prova attoriale ancora una volta maiuscola. Come quella di Harrison Ford (72 anni), Arnold Schwarzenegger (67) e del già citato Sylvester Stallone (68): quando un attore è bravo lo resta per sempre, ma è impensabile vedere quattro vecchietti che in totale sommano 265 anni che si mettono a sparare all’impazzata e a scalare grattacieli in fiamme. Unico neo di un film molto intelligente: la sfida di rughe è mediata, oltre che dalla maiuscola prova dei suoi interpreti, anche dal prendersi in giro a vicenda sull’età avanzata e dallo scontro generazionale tra il nuovo che avanza (vedasi il piano a base di tecnologia avanzata per recuperare Gibson a Bucarest) e i vecchietti di scuola e d’età. Ottima la fotografia, ma una citazione particolare va fatta per Antonio Banderas: il suo personaggio, Galgo, è una delle macchiette meglio riuscite degli ultimi anni. Film che merita il prezzo del biglietto ma non adatto per i nostalgici di Rocky, Rambo, Terminator e affini.

I Mercenari 3: il trailer del film d’azione di Sylvester Stallone dal cast all star

I Mercenari 3 trailer: le prime immagini dell’adrenalinico film di Patrick Hughes