Cari amici, se vi siete persi le nostre recensioni della settimana per i film in uscita in questo week end dal 04 al 06 maggio 2012, ecco qui un breve riassunto di ciò che vi spetta:

  • Seafood – Un pesce fuor d’acqua:

    Quattro donne, apparentemente diverse tra di loro, hanno una colpa che le unisce: l’infanticidio. Rinchiuse nell’ospedale psichiatrico giudiziario sono obbligate alla convivenza forzata e a trascorrere tutto il loro tempo a ripensare a ciò che hanno fatto. Clara è indecisa se accettare il perdono del marito, che ormai si è rifatto una vita, e passa le giornate sotto una finta normalità. Eloisa fa la cinica del gruppo, polemizzando su ogni cosa. Rina è la ragazza-madre che ha affogato la figlia per eutanasia. Vincenza, invece, è la più religiosa del gruppo, ma nonostante questo sarà l’unica a compiere un gesto estremo. Lei ha ancora due bambini al di fuori di quelle mura, e per loro scrive pagine e pagine di un libro che non gli consegnerà mai.

  • Gli infedeli:

    Attraverso gli occhi di sette registi viene vista e raccolta in una serie di storie tutta l’infedeltà maschile.

  • American Pie: ancora insieme

    Eccoci qui, dieci anni dopo alla riunione della classe del ’99 di East Great Falls. Naturalmente sono tutti più vecchi, c’è chi si è sposato e ha messo su famiglia, chi si è lasciato e poi c’è quello che non è mai cambiato, ma alla fine una cosa è rimasta realmente invariata: la grande amicizia che li lega da sempre! E così i nostri amici di sempre, Jim, MIchelle, Kevin, Vicky, Oz, Heather, Finch e Stifler si riuniscono, ormai adulti, per ricordare i vecchi tempi, e per trovarne una nuova forma d’ispirazione.

  • Hunger Games:

    Siamo in una città del Nord America, o meglio di quello che ne rimane… più precisamente nel nuovo stato di Panem. Qui lo stato è suddiviso in dodici distretti e ogni anno per una sorta di strano spettacolo e per intimidire le persone, il Governo sorteggia un ragazzo e una ragazza per gli Hunger Games, un evento tv dove 24 ragazzi sono mandati a combattere e morire. I sorteggiati sono chiamati Tributi e il loro unico scopo è quello di combattere tra loro fino a quando non ne rimarrà uno solo, il vincitore. Katniss, giocatrice per volontà – si è offerta per salvare la sorellina sorteggiata all’ultima pesca – dovrà fare affidamento sul suo istinto e sull’addestramente ricevuto da Haymitch Abernathy, un precedente vincitore dei giochi, ora alcolizzato.

A questo punto non mi resta che augurarvi una buona visione. Ci risentiamo lunedi con la classifica del BoxOffice a tante altre news sul mondo del cinema!