Proprio in pieno Conclave arrivano su La7 le vicende dei Borgia, serie tv del 2011 ora in anteprima sulla rete La/. Se volete scoprire tutti i retroscena della famiglia più torbida della storia, questo show fa per voi!

La prima puntata de I Borgia è andata in onda domenica su La7. Un po’ di numeri: in prime time ha raggiunto uno share medio del 3,70% con oltre 970mila telespettatori con picchi di quasi 1,3 milioni di telespettatori del 6,47% di share. Perché questi dati?

Per capire da cosa può nascere l’interesse verso un tema così attuale (Il Conclave , attualmente in onda su tutti i canali tv e live dalla Cappella Sistina) e la morbosità di scoprire i segreti (che sappiamo già essere davvero torbidi) di una delle famiglie più cupe della storia italiana, ovvero quei Borgia che hanno sfornato personaggi come Lucrezia e Cesare.

La serie, che è andata in onda nel 2011 sul canale televisivo ShowTime (quello di Homeland, Dexter e Californication) e su Sky Cinema, è approdata in chiaro nei giorni giusti (non volendo), proprio quelli dell’elezione del nuovo papa. La seconda stagione invece è in arrivo (in Francia per il momento partirà il 18 marzo 2013) e poi nel resto del mondo.

Per chi si fosse perso il primo episodio, la rete lo mette a disposizione in streaming sul sito ufficiale. E per chi invece volesse sapere cosa succede in questo show che conta Jeremy Irons tra gli attori principali (nei panni di Papa Alessandro VI) prima di imbarcarsi nella sua visione, eccovi accontentati: sesso, misteri, segreti, incesti, tradimenti e bugie.

Cosa vogliamo aspettarci di più da una serie tv? Se volete un po’ di tregua, non guardate i programmi della Showtime, ma quelli della ABC Family (come A passo di Danza, di cui vi raccontavo ieri).