Tra pochi mesi l’attesa finirà: Netflix ha annunciato la data di uscita della terza stagione di House of Cards, la serie televisiva che ha appassionato migliaia di italiani – e non solo – e che racconta gli intrighi della politica americana, basata a sua volta su un romanzo di Michael Dobbs e adattata dall’omonima miniserie televisiva prodotta dalla BBC.

Dopo alcune voci girate sul web, tutti i fan di Frank Underwood e compagnia possono segnarsi, quindi, come data da non perdere il 27 febbraio 2015, con un totale di ben tredici episodi a seguire.

L’annuncio è stato accompagnato da un video di pochi secondi, pubblicato sui social network della serie televisiva: in dieci secondi si possono notare Frank e Claire Underwood (Kevin Spacey e Robin Wright) scortati da un’auto presidenziale – e tanto di guardie del corpo – mentre salgono sulla scaletta dell’Air Force One. Una breve ripresa che termina con Frank mentre volta il suo sguardo verso l’obiettivo, svelando successivamete la data d’uscita della serie.

Per la nuova stagione sarebbero state confermate delle new entry del tutto inaspettate: Nadezhda Tolokonnikova e Maria Alyokhina delle Pussy Riot – note per essere state arrestate nel 2012 assieme ad un’altra compagna per la performance nella Cattedrale di Mosca – si aggiungeranno al cast della serie per un cameo. Secondo altre indiscrezioni nel cast della terza serie ci saranno anche Jenna Stern nei panni di un’ambasciatrice alle Nazioni Unite e Kim Dickens (“L’uomo senza ombra”), il cui ruolo invece non sarebbe ancora stato rivelato, ma sarà decisamente più “misterioso”.