House of Cards non si fermerà alla quarta stagione: la celebre serie televisiva che vede Kevin Spacey nei panni di Frank Underwood è stata rinnovata per una quinta serie di episodi, che arriveranno sul piccolo schermo nel 2017.

L’annuncio è arrivato nelle scorse ore direttamente sulle pagine ufficiali della serie televisiva targata Netflix: la strada per Frank Underwood verso la Casa Bianca, quindi, non finirà con la quarta stagione.

Dopo quest’ultima, che andrà in onda sulla piattaforma streaming il prossimo 4 marzo (mentre in Italia, a quanto pare, tornerà su Sky Atlantic), arriverà una nuova serie di episodi: la notizia, tuttavia, oltre ad essere stata una sorpresa per tutti i fan di Frank Underwood, porta con sé una nota negativa.

Nella quinta serie, infatti, non ci sarà uno dei suoi pilastri, ovvero l’autore Beau Willimon: a svelarlo è stato lo stesso attraverso una dichiarazione ufficiale. “Sono grato a Netflix e Media Rights Capital, ai miei colleghi produttori esecutivi, le nostre due incandescenti star Kevin Spacey e Robin Wright, i nostri talentuosi scrittori, e anche all’incredibile cast e team con cui ho avuto il privilegio di lavorare” ha scritto Willimon, continuando, “dopo cinque anni e quattro stagioni è tempo di seguire nuovi orizzonti, ma sono molto orgoglioso di quello che abbiamo costruito insieme. Auguro allo show ancora più successo, lasciandolo nelle mani di un team altamente competente”.

Netflix e Media Rights Capital devono moltissimo a Beau Willimon per la sua grande visione narrativa per House of Cards nelle sue prime quattro stagioni“, si legge nel comunicato emanato dalla piattaforma streaming, continuando “Come sceneggiatore nominato all’Oscar, ha fatto la sua prima incursione nella televisione e ha costruito una serie avvincente e acclamata dalla critica, guadagnandosi il suo posto nella storia della televisione. I produttori, il cast e la troupe si uniscono per augurare a Beau il meglio nella sua prossima avventura creativa“.

Senza uno degli ideatori della serie ci si chiede che piega prenderà, quindi, la nuova serie di episodi e, soprattutto, se saranno all’altezza del successo ottenuto fino ad ora. Quello che, per ora, è certo è il ritorno di Kevin Spacey nei panni di Frank Underwood.