La quarta stagione di House of Cards è uno degli avvenimenti del piccolo schermo più attesi dell’anno nuovo e adesso ha anche una data ufficiale per la season première: il network americano Netflix ha infatti annunciato la data in cui il nuovo ciclo di episodi che vedono protagonisti Kevin Spacey e Robin Wright faranno il loro ritorno in tv, il tutto accompagnato da un video.

Il prossimo 4 marzo Frank Underwood e consorte torneranno sulla piattaforma streaming statunitense con nuovi episodi.

È un nuovo giorno in America” dice la voce fuoricampo nel nuovo trailer, svelato negli Stati Uniti durante il dibattito del Partito Repubblicano del 15 dicembre, “oggi più persone andranno a lavoro, tornano a casa dalle loro famiglie e dormiranno sonni tranquilli come mai prima d’ora. Tutto perché un uomo si rifiuta di accontentarsi, mettendo le persone prima della politica: quell’uomo è Frank Underwood”.

Per poi passare la visuale sul personaggio interpretato da Kevin Spacey: “America, ho appena cominciato”.

Oltre al video di propaganda sul sito dedicato alla sua candidatura a Presidente è apparso anche un comunicato: “Progresso. Sviluppo. Realizzare le promesse fatte. Questi sono i miei motti. Non ho pazienza per le cose inutili, come la stagnazione politica. E neanche voi dovreste averla. Seguitemi. Cambiamo le cose insieme. Sconfiggiamo i testardi e gli ottusi e mandiamo a Washington un messaggio forte e chiaro” per poi concludere “F.U. 2016 Presidente degli Stati Uniti d’America”.

House Of Cards

Nessuna traccia, neanche sul sito, della consorte Claire Underwood: se sullo stesso, infatti, si va a cercare informazioni su di lei nella sezione “Meet Claire Underwood”, si aprirà una pagina di errore: “404 Claire non trovata. La pagina che stai cercando potrebbe essere stata rimossa, cambiato nome o è temporaneamente non disponibile”. Indizi che continuano a far fioccare domande riguardo ciò che succederà nella nuova stagione al personaggio interpretato da Robin Wright.

House of Cards