Manca sempre meno a Home Festival, il festival che chiude l’estate in musica a Treviso, Benji e Fede si aggiungono ai grandi nomi già annunciati. Per la gioia di tutti i teenager arriva il duo divenuto il fenomeno virale nei principali social network, ovvero i bei ragazzi modenesi Benji & Fede. Hanno conquistato il cuore di migliaia di ragazzine e il loro primo singolo “Tutta d’un fiato” è stato il tormentone italiano dell’estate 2015, raggiungendo la top 5 su iTunes e superando il milione di visualizzazioni. Prodotti dalla Warner, porteranno live a Treviso il loro primo disco ufficiale “20:05”.

Home Festival inizia prima con la storica serata del Veneto Attack, il 31/8 con ingresso gratuito, così come in un tweet si potrebbe riassumere la novità di Home Festival, il festival che chiude l’estate a Treviso e che, in pochi anni, è diventato uno dei festival più importanti a livello europeo

Home Festival ha scelto Venezia e un tour in barca tra calle e callette per presentare alcune novità dell’edizione 2016 che sta, mese dopo mese, sempre più prendendo forma. Leonardo.it anche quest’anno è stato invitato a casa per raccontare uno dei più importanti festival del panorama musicale europeo, che nell’edizione 2016 aggiunge tutte le cifre dei grandi festival. Una serata dedicata alla musica veneta che quest’anno mancava dalla line io del Festival che vede  vede nomi Editors, The Prodigy e il dj e producer Martin Garrix.

Già annunciato a inizio estate anche Home Garden, la casa quest’anno prevede un giardino adiacente con camping attrezzato che porterà al festival giovani da tutta Europa.  Amedeo Lombardi, founder di Home Festival dichiara:” HOME Festival è una realtà sempre più internazionale, tra le più rappresentative realtà italiane, e la serata del 31 sarà un regalo per tutto il territorio e per permettere di allungare il periodo di villeggiatura per chi arriva al GARDEN da Spagna, Inghilterra, Croazia o Germania” 

Home Festival 2016: la line-up con tutti i concerti

La line up 2016 prevede, oltre ai nomi già annunciati (qui rigorosamente in ordine alfabetico): 2Cellos, 2ManyDjs, Ackeejuice Rockers, Airway, Alborosie & The Shengen Clan, Après La Classe, Be Forest, Benji&Fede, Bruno Bellissimo, C+C=Maxigross, Catarrhal Noise, Christian Effe, Coez, Damien Mcfly, Dardust, Derozer, Down to Ground, Dub FX, Dubioza Kolektiv, Eagles of Death Metal, Editors, Enter Shikari, Espana Circo Este, Fabri Fibra, Frankie Hi Nrg Mc, Fred de Palma, Funkasin, Furio, Gemitaiz, Ghali, Go March, Herman Medrano, I Cani, Ifiglidichecco, Il Teatro degli Orrori, Ilario Alicante, Indian Wells, Inude, Iosonouncane, IZI, Jack Jaselli, Jauz, John Canoe, Kiol, Landlord, Machweo, Martin Garrix, Max Gazzè, Ministri, Modestep dj set, Pendulum dj set, Recondite, Rio, Rumatera, Salmo, Selton, The Jacques, The Prodigy, Vettori, Vinicio Capossela, Vittoria and the Hyde Park, While She Sleeps,  Yakamoto Kotzuga.

Per ci non conoscesse questa realtà cliccando qui potrete leggere il racconto dell’edizione 2015, dove trentamila persone hanno sorriso insieme per 4 giorni tra musica, divertimento e voglia di stare assieme.

Info sui biglietti sul sito e i social ufficiali del festival, qualche novità dovrà essere svelata ma Venezia ha fatto degnamente  gli onori di casa.