Alfred Hitchcock come mai ci era stato raccontato prima: la sua storia d’amore e di passione con una donna forte come Alma Reville, sua moglie, anche lei regista e sceneggiatrice nonché sua collaboratrice.

Esce il 4 aprile al cinema, Hitchcock,  diretto da Sacha Gervasi, basato sul saggio di Stephen Rebello Come Hitchcock ha realizzato Psycho (Alfred Hitchcock and the Making of Psycho), con Anthony Hopkins, Scarlett Johansson e Jessica Biel.

La pellicola è incentrata sul rapporto tra il regista e sua moglie durante la lavorazione del film Psyco (Psycho), partendo dalla storia dell’assassino Ed Gein, che ha ispirato il personaggio di Norman Bates, fino alla distribuzione della pellicola nelle sale. Il lato umano di Hitchcock viene fuori attraverso una serie di sogni che l’uomo compie e nel quale è sempre presente il killer protagonista del film. Le angosce che derivano dalla storia sfociano in una serie di ansie che trovano il loro sfogo sulla sua relazione con Alma, ma anche sulla mania improvvisa di trovare la bionda protagonista perfetta del suo capolavoro cinematografico.

Tampinato dai distributori e sentendosi oppresso dalla critica mai riconoscente nei suoi confronti, afflitto dall’obesità e dai malesseri dell’età, l’uomo riesce a terminare il suo lavoro non senza il sostegno di Alma, che si rivela sempre vicina a lui. Il film, distribuito in sole due sale ma carico di aspettative per il battuage pubblicitario che il regista seppe crearvi attorno, si rivelerà poi il maggior successo commerciale di Hitchcock.

Ecco il trailer ufficiale della pellicola: