Il remake di Highlander rimane improvvisamente senza regista: Juan Carlos Fresnadillo (28 settimane dopo), scelto l’anno scorso per dirigere le riprese della riproposizione del cult movie degli anni ’80 con Christopher Lambert, ha deciso di abbandonare le riprese a causa di divergenze creative con la  casa di produzione Summit Entertainment.

Pellicola a quanto pare sfortunata dato che si tratta già della seconda defezione: prima dello spagnolo Fresnadillo, infatti, già Justin Lin aveva dato forfait per poter meglio seguire la produzione di  The Fast and The Furious.

Non ancora trovato il regista sostituto, rimane quindi incerta l’uscita prevista per il 2014. La sceneggiatura di Art Marcum e Matt Holloway (in seguito rivista da Melissa Rosenberg) trova conferme, per ora, soltanto nell’attore canadese Ryan Reynolds (interprete di Cambio vita e Lanterna Verde), nel ruolo del protagonista: l’immortale Connor MacLeod che si ritroverà a combattere nuovamente con l’ultimo della sua stirpe, un barbaro feroce e assassino che brama il potere.