Carlo Cracco torna al timone della terza stagione di Hell’s Kitchen Italia il cooking show dedicato ai cuochi professionisti andrà in onda su TV8 dal 5 maggio in prima serata. Questa edizione sarà probabilmente l’ultima capitanata dallo chef Cracco che ha deciso di abbandonare gli studi televisivi per tornare in cucina nei suoi ristoranti stellati. Il temutissimo chef Carlo Cracco ritorna su TV8 (al tasto 8 del telecomando) ogni venerdì con un doppio episodio è il protagonista indiscusso della terza stagione in prima tv in chiaro di Hell’s Kitchen Italia.

A contendersi il titolo di Executive Chef presso il ristorante “Il Giardino” del Marriott Venice Resort & Spa presso l’Isola delle Rose a Venezia sono 16 professionisti del mondo della ristorazione divisi in due squadre, 8 uomini e 8 donne. Il ristorante presso l’Isola delle Rose è uno diventato una delle location più esclusive di Venezia.

A dirigere la sfida e la cucina più infernale della tv lo chef pluristellato Carlo Cracco, assistito anche da due sous-chef: Sybil Carbone (finalista prima stagione) e Mirko Ronzoni (vincitore della seconda stagione). Il loro compito sarà quello di coordinare il lavoro delle due squadre. Nella squadra del cooking show anche il maître Luca Cinacchi, che si occupa della gestione della sala.

I 16 concorrenti – per dimostrare la loro esperienza e resistenza allo stress in un grande ristorante – affronteranno sfide di ogni tipo, con prove anche all’insegna della cucina gourmet internazionale ed etnica. In ogni puntata faranno la loro comparsa anche ospiti prestigiosi dell’alta ristorazione come Massimo Bottura, che con l’Osteria Francescana è attualmente al secondo posto nella prestigiosa classifica mondiale “50 Best Restaurants”, Gennaro Esposito, i fratelli Cerea e lo chef peruviano Pedro Miguel Schiaffino, che con il suo Malabar è tra i migliori ristoratori latinoamericani al mondo. Inoltre non mancheranno anche ospiti del mondo della tv e dello spettacolo come Mara Maionchi e Frank Matano che cercheranno di smorzare i toni e la tensione della gara.

Una sfida dopo l’altra le due brigate vedranno perdere i propri componenti in un adrenalinico cooking show che offrirà un contratto di lavoro a Venezia in uno dei ristoranti della catena internazionale di hotel di lusso.