Daniel Radcliffe è molto famoso per aver interpretato il maghetto Harry Potter in tutti gli episodi della saga.

Harry Potter ha fatto la fortuna del giovane attore, che ha solo 22 anni, rendendolo famoso in tutto il mondo e iniziandolo ad una carriera cinematografica che potrebbe arrivare in alto. In questi giorni è, infatti, in uscita nelle sale il suo nuovo film “The Woman in Black”.Ma come tutte le giovani star, il successo che arriva troppo presto e troppo in fretta rischia di dare alla testa. Radcliffe ha, infatti, in una recente intervista concessa a Heat Magazine, confessato i suoi problemi con l’alcool.

Una confessione difficile che coinvolge l’esistenza intera dell’attore. Pur non bevendo mai sul set durante le riprese, molto spesso, confessa, arrivava negli studios ancora sbronzo dalla sera precedente. Secondo la sua opinione, questo sarebbe ben visibile in alcune scene del film, dove i suoi occhi appaiono vacui e senza espressione.

L’intervista parla anche del suo rapporto con le fan. Radcliffe ha mantenuto un atteggiamento timido e dice di non aver mai approfittato della sua fama per poter conquistare una ragazza con facilità. Lo dimostra anche la sua relazione con Rosanne Coker, di professione assistente di produzione, dalla quale dice di volere presto dei figli.