Proprio in questi giorni in cui si attende l’uscita dell’ultimo episodio di Harry Potter l’attore che impersona il maghetto sul grande schermo, Daniel Radcliffe, se ne è uscito con una dichiarazione da brivido: “confesso: sono un’alcolista”.

Il giovane astro di Hollywood avrebbe ammesso di essere preda del vizio del goccetto ormai al lontano 2009, ma di essere oramai, grazie all’aiuto di esperti e soprattutto del suo analista, sulla via della guarigione.

Il vero demone dell’eroe di grandi e piccini sarebbe quindi l’alcool al quale si sarebbe avvicinato proprio al culmine del successo.

Dopo l’esplosione del grande successo della saga della scuola di magia, Radcliffe ha cominciato a frequentare i locali più cool del jet set avvicinandosi col tempo a feste dove il must sono cocktail martini, whiskey e vodka.

«Ero così innamorato dell’idea di essere una persona famosa – si legge in un’intervista rilasciata ai rotocalchi statunitensi – da vivere una vita che non faceva affatto per me, dove mi affidavo totalmente all’alcol e mi divertivo. E’ durata pochi anni, ma sono stato davvero molto fortunato che i paparazzi non mi abbiano mai beccato in uno dei miei eccessi, perché sarebbe bastato un attimo per scattare una foto del genere».

Dichiarazioni che mettono sempre più di fronte al fatto che le little star di Holywood si trovano spesso a fare i conti con un mondo molto più adulto di loro, e molto pericolo sotto il profilo del benessere psico-fisico.