Dopo la new wave thailandese e quella indonesiana sembra che siano i russi gli ultimi a voler impadronirsi dello scettro degli action movie: e in effetti Hardcore!, il film del cineasta sovietico Ilya Naishuller in uscita il 13 aprile, potrebbe riuscirci senza troppi problemi.

Si tratta infatti del primo esperimento di una pellicola d’azione (e quindi parecchio movimentata dalle tante esplosioni e dal ritmo frenetico) interamente girata in soggettiva: un approccio che il regista ha ripreso dal videoclip del 2013 che aveva diretto per la punk band Biting Elbows, il quale riprendeva, estremizzandola, la caratteristica principale dell’analogo corto musicale Smack My Bitch Up dei Prodigy.

Naishuller conferma che con Hardcore! ha voluto ricreare un’esperienza cinematografica in cui il confine tra spettatore e immagini sullo schermo si riducesse al minimo: “Il cinema d’azione ha sempre prosperato lì dove riusciva a dare la sensazione di partecipare a situazioni pericolose che nella vita reale la maggior parte delle persone eviterebbe. L’obiettivo di Hardcore! era allontanare ulteriormente questo limite, mettendo lo spettatore direttamente nel corpo del protagonista, permettendogli di vivere direttamente quelle sensazioni emozionanti e primordiali a cui generalmente assiste da una distanza più sicura.

Per questo motivo sono state impiegate videocamere leggerissime e resistenti come GoPro e affini, che rendono il tutto simile a un videogame – e in particolar modo agli sparatutto in prima persona quali Doom (oggetto anche di una trasposizione cinematografica).

Protagonista di Hardcore! è Henry, un uomo che si risveglia senza ricordi, ma che sa di essere stato tratto in salvo dalla moglie (Haley Bennett) dopo un incidente: rianimato miracolosamente, Henry è diventato un cyborg dalle capacità sovrumane, che dovrà immediatamente sfruttare.

La moglie infatti viene rapita da Akan (Danila Kozlovsky), il villain del film a capo di un gruppo di mercenari che intende impadronirsi dei segreti tecnologici di Henry: la sfida tra i due si svolgerà a Mosca, dove il protagonista troverà un alletato insperato nel misterioso inglese di nome Jimmy (Sharlto Copley).

Ma trailer e nuovo spot tv lasciano intendere che a questo canovaccio siano da aggiungere molti segreti da svelare: nel frattempo però possiamo allietarci con un’esperienza all’insegna dell’adrenalina e di coreografie mai viste prima su grande schermo.