Miley Cyrus, meglio nota come Hanna Montana nella serie televisiva della Disney, si schiera liberamente e lo fa dando spiegazione dell’ultimo tatuaggio che si è fatta disegnare sull’anulare sinistro.

La giovane cantante statunitense ha infatti disegnato il simbolo di un uguale sul dito che per eccellenza sta a simboleggiare l’unione amorosa come segno di solidarietà e di impegno nella difesa delle unioni tra gay.

Un gesto conclamato anche sul social network Twitter dove la Cyrus ha scritto un post in cui dichiarava. “Tutto l’amore e’ uguale”. Parole che hanno scatenato un dibattito con tra alcuni fan  che, stando alle risposte, non erano d’accordo con le affermazioni della cantante e per niente favorevoli al riconoscimento dei diritti degli omosessuali.

Tuttavia Miley ha ribattuto scrivendo:

“Dove e’ scritto nella Bibbia che gli altri vanno giudicati? Da nessuna parte. Dio e’ l’unico giudice, solo lui puo’ farlo. Ma lui e’ amore”.

Miley – classe 1992 – è nata e cresciuta in una fattoria di più di 200 ettari a Franklin, a circa un’ora di distanza da Nashville, nello stato del Tennessee.

La sua carriera inizia da giovanissima scritturata da Tim Burton per il film “Big Fish”, nel 2003 all’età di soli 9 anni, presa sotto l’ala della Disney ha poi continuato al sua ascesa con la sit com Hanna Montana.