Hands of Stone segna un ritorno molto atteso, quello di Robert De Niro su un ring. L’attore di Toro scatenato di recente era tornato a indossare i guantoni anche al fianco di Sylvester Stallone ne Il grande match e ora è pronto per una nuova avventura puglistica, naturalmente sul grande schermo.

In Hands of Stone Robert De Niro questa volta non avrà il ruolo di un pugile, bensì dell’allenatore di un campione di boxe. La pellicola racconta infatti della vera storia di Roberto Duran, pugile panamense il cui soprannome era “mani di pietra”, hands of stone appunto, interpretato da Edgar Ramirez.

De Niro veste invece i panni di Ray Arcel, l’allenatore del pugile che nel film si troverà in particolare alle prese con Sugar Ray Leonard, interpretato dall’attore e cantante R&B Usher Raymond. Una sfida epica che preannuncia una pellicola molto coinvolgente.

Per il pubblico affezionato al Robert De Niro più drammatico, questo Hands of Stone potrebbe quindi rappresenteare un’occasione di riscatto per un attore che negli ultimi tempi si è dedicato spesso e volentieri soprattutto a commedie di livello non eccelso, come il recente goliardico Nonno scatenato recitato al fianco di Zac Efron.

Di seguito il promettente trailer di Hands of Stone, film diretto da Jonathan Jakubowicz e che nel cast vanta anche Ellen Barkin, John Turturro e l’emergente Ana de Armas. La pellicola arriverà nei cinema americani il prossimo 26 agosto.